was successfully added to your cart.

Recensione Pantaloni volo a vela

By 6. Dezember 2015Bekleidung, Italiano

Recensione Abbigliamento Specialistico Volo a Vela

Abbiamo provato uno dei prodotti Milvus
Costosi ma di alta qualità e ben progettati

Un giovane pilota svizzero, Daniel Baumli, ha maturato la convinzione che l’abbigliamento sportivo attualmente disponibile sul mercato sia non del tutto ottimale per la pratica del volo a vela. Pensando di poter offrir,qualcosa di meglio, ha riunito tre amici designer già esperti di altri settori sportivi e ha creato il marchio Milvus (dal nome latino del Nibbio Reale) per una linea di prodotti pensati specificamente per il pilota di aliante. Questo piccolo gruppo ha dato impulso anche al marchio DNS Development Never Stops, che utilizza tecnologie moderne per il taglio e la cucitura di capi tecnici da montagna, da sci e da snowboard.
Diventato inserzionista della nostra rivista, Daniel Baumli ci ha inviato un esemplare dei nuovi pantaloni del modello Bravo, che rivelatisi della taglia adatta al presidente del CSVVA, Roberto Manzoni, sono stati a lui affidati per una prova pratica. Il taglio del pantalone unisex, e la disposizione di tasche e accessori sono stati studiati grazie alle consulenze fornite da piloti di punta, tra i quali Daniel Rossier e Bert Schmelzer.

Le taglie disponibili sono per ora soltanto tre, (S-M-L) motivo per il quale non ho potuto svolgere personalmente la prova visto che un’XL sarebbe certamente necessaria per chi porta normalmente la taglia italiana superiore a 52-54. L’azienda punta a convincere la clientela di alta gamma che questa linea di abbigliamento sia effettivamente la più adatta all’uso sportivo. I prezzi sono nettamente più elevati della media e a prima vista possono destare stupore o perplessità. L’oggetto della prova è descriverne le qualità e se possibile giungere a una conclusione circa la validità del rapporto tra costo e prestazioni.

MILVUS - BRAVO Pantaloni per Il volo a vela

MILVUS – BRAVO Pantaloni per Il volo a vela

I pantaloni Bravo, come i più semplici Alfa, sono realizzati in tessuto traspirante, sintetico, facilmente lavabile ed estremamente duraturo. Le prime caratteristiche distintive risiedono nel taglio della cintura, soprattutto nella sua parte posteriore, molto alta per non scoprire la schiena quando si assume la posizione seduta nell’abitacolo, con paracadute e altri accessori. Poi spiccano gli elastici sottopiede che mantengono il pantalone ben teso, evitando arricciamenti e interferenze al momento di salire a bordo.La zip frontale ha, come deve sempre accadere sulle tute da volo, apertura molto allungata in basso al cavallo, per consentire un agevole utilizzo dei dispositivi per le funzioni fisiologiche come pannoloni o tubazioni di scarico e raccolta. Inoltre, sono presenti delle tasche sulle cosce e ginocchia con portabiro per appunti, mappe e checklist; degli inserti imbottiti le trasformano in protezioni per le ginocchia, molto utili per le operazioni di assistenza in pista, come ripetuti agganci dei cavi di traino. Le tasche laterali sono accessibili direttamente durante il volo dalla posizione seduta, senza perderne il contenuto sotto il sedile in abitacolo. Delle aperture di ventilazione molto ampie, anch’esse con zip, permettono di adattare l’uso di questi pantaloni anche alle temperature tropicali.

I prezzi vanno dai 189 Euro del modelloAlfa ai 249 Euro del Bravo.

Il catalogo si è intanto arricchito di una giacca o giubbotto, nello stesso stile ma della quale non si conoscono ancora dettagli precisi. Il prezzo non è stato ancora annunciato ma dovrebbe rimanere contenuto entro i 270 Euro. Avrà lo stesso tessuto resistente ed elasticizzato, rinforzi per non rovinarsi con gli spallacci del paracadute, maniche allungate per un comodo pilotaggio e tasche facilmente accessibili dalla posizione seduta, nonché una fodera estraibile in pile per la stagione fredda. Il sito internet www.milvus.aero/ propone qualche intervista ai campioni e una piccola serie di articoli informativi, come quello sulle diverse modalità più collaudate per svolgere le funzioni fisiologiche durante il volo, sia per i maschi che per le femmine. Il presidente Manzoni li ha trovati di proprio gradimento, molto adatti ai climi temperati e caldi. Sembrano poter resistere a ripetuti e frequenti lavaggi per molti anni, e non sono soggetti a rovinarsi nelle normali condizioni d’uso, anche senza usare troppi riguardi.

Leave a Reply